Finto Shopping e Fegato Ingrossato!

sabato, novembre 12, 2011

Lo shopping Online è un disastro.
E' la cosa più allettante che esista a questo mondo...se hai soldi. Altrimenti è psicologicamente snervante.

Allora, parliamoci chiaro, una volta funzionava che se una  aveva da spendere un tot di soldi, usciva e li spendeva.
Fine.
Al massimo poteva capitare che, camminando per le strade ci si innamorasse di qualcosa e se era vero Amore lo si capiva se si ritornava a comprarla.
Ri-Fine.
L'ebbrezza era quella di camminare stracolme di sacchetti, acciaccando qualche innocente vecchietta che, non tenendo conto del vostro stato di  ubriachezza causata da shopping, tentava di passarvi accanto.

Adesso no.
Adesso lo shopping è diventato infinitamente più macchinoso.
Di solito il tutto comincia quando non si ha nulla da fare, quando si sta magari davanti al pc in cerca di un modo "innocuo" di passare il tempo.
Ci si auto risponde "Vediamo se ci sono novità su *nomeacasodiunoshoponline*".
Da qui comincia l'apocalisse.
Si è consapevoli di essere senza soldi ma ci si auto giustifica con "Dò soltanto un'occhiata..."!
L'apocalisse prende il nome di "Finto Shopping", che consiste nel:

-Entro nel sito
-Guardo la nuova collezione
-Se è troppo costosa mi sposto nella zona "Sale"
-"Oh, guarda che carina quella maglia!". Metti nel carrello. 
- "Si abbinerebbe benissimo a quegli shorts". Metti nel carrello.
-"E questi stivaletti?! Sarebbe un look perfetto!". Metti nel carrello.

Sei senza soldi. Lo sai.
Ma per il momento chissenefrega. Si gironzola inquiete, senti che il tuo fegato dentro ti sta dicendo 
"Smettila, guarda che non ho voglia poi di rimetterci la salute eh... non ci sono soldi. Dai Basta!!!"
Ma dentro di te c'è anche la tua metà preferita, quella che ti convince solo con una stramaledettissima parola: "Continua".

E tu continui, senza esitare!
Riempi il carrello, le cifre salgono.
Tu hai sempre più caldo, ti agiti... clicchi a destra, a sinistra...ovunque ci sia scritto "Aggiungi". 

Dopo che hai saziato la tua voglia di shopping, apri la pagina del carrello.

298€
Ma come c***o ho fatto! Ti chiedi in un attimo di panico, quando realmente ti rendi conto che non potrai comprare tutta quella roba che ti serve come l'ossigeno!
Cosa?
Il maglioncino rosa cipria di cashmere non è vitale?Tsè.
E neanche le scarpe con il pelo!Ma chi sei oh? Ahh...Stai zitto Fegato!

Sconsolata chiudi la pagina e afferri il primo pacco di cookies enormi che ti capita a tiro.
Ma in fondo sai che per qualche giorno quello shop si ricorderà di te e dei tuoi finti acquisti e quasi quasi la cosa ti rincuora perchè sai che le tue scelte sono ancora lì e non dovrai cominciare da capo nel caso in cui trovassi 298 euro da spender...
Smettila di pensare e anche di mangiare tutti quei biscotti.
Ma, fegato, parliamoci chiaro...chi ti ha chiesto niente?

Tumblr_lnadi2lqef1qadhwdo1_500_large

You Might Also Like

0 commenti

Follow @QuellaClaudia