Shopaholics Compulsive Anonime.

lunedì, marzo 12, 2012

...che poi mica tanto, perchè io il nome ce lo metto.
Ciao, sono Claudia e anche io ero caduta nella trappola "compra, compra, compra" assuefatta dai video su Youtube, haul o tutorial che fossero.
Ecco il mio pensiero (che fa molto profescional così)

Ci tengo a premettere che la mia non è una critica verso chi compra, in effetti non è proprio una critica a nessuno. Chi ha soldi e può spenderli in cose più frivole fa bene, chi non ha soldi e si convince che DEVE spenderne perchè quella X cosa DEVE essere sua...beh ha un problema.

Ci tengo a fare anche una seconda premessa: il mio post non è rivolto a chi spende in trucchi e basta, ma chi spende oltre il necessario (sottolineo spende non potendo permetterselo!) in tutto: scarpe, vestiti, trucchi, accessori, e tutto quello che ci ruota intorno.

A me era preso l'isterismo da make up inizialmente.
Il primo approccio a Elf è stato disastroso... un ordine da 50€, così di botto.
Grazie al cielo, mi sono fermata prima di portarmi a casa palette 88, 99, 103, 358, 800 colori. Perchè diciamocelo.. o ammettiamolo, che senso ha comprarsi una palette con dei colori che mai, mai, mai useremo? tipo il verde acido? chi è che mette il verde acido? Io no. Io ho capito in tempo di non aver bisogno di questo, ma vi giuro mi sono trovata in casa con un sacco di fondotinta, ciprie, pennelli.
Tutto troppo.
Non servivano..e quanti soldi, porca miseria!

Youtube, se non guardato con spirito critico, ti invoglia all'acquisto di tutto quello che sta bene e che funziona sulle altre (cose da non sottovalutare per niente!), ti  spinge all'acquisto.
Per non parlare delle aziende che hanno colto l'occasione per metterci un peso da 100: le collezioni limitate. A me per partito preso urtano i nervi.
Non sopporto di avere la pressione psicologica di dover andare a comprare una cosa (che non mi serve) perchè altrimenti finisce, non esiste. Parlo di tutte le edizioni limitate eh, citando un nome a caso H&M è diventato il male in assoluto. Ci sono ragazzine di 15-16 anni che per emulare le loro beniamine fashion bloggerz si menano per accaparrarsi almeno un capo della collezione di Tal stilista (di cui magari non sapevano l'esistenza fino a quando non è stata presentata la collaborazione, tipo Lanvin e Marni) a poco prezzo (parliamone....a minor prezzo di listino, non proprio a poco).

Pupa? Mac? Essence? Quante collezioni limitate partoriscono all'anno?

Bisogna essere consapevoli delle proprie possibilità economiche, è estremamente necessario!
Non puoi logorarti perchè vuoi avere un paio di scarpe di 700€ se non puoi permettertelo, a parte lo spreco immane di energie dietro a qualcosa che non puoi avere comunque, non è una cosa buona per te stessa.
Ti avvilisci. Ha senso?
Io, giuro, mi stavo logorando.
Ci rendiamo conto? A che pro? Per un paio di scarpe vale la pena di stare "male"?
Non ci sto.


Bisogna capire che se su Youtube ti fanno vedere ogni 2 giorni un acquisto è perchè loro POSSONO, che non significa che puoi anche tu, e non significa neanche che non puoi comprarti niente eh.

Moderazione è la parola chiave, insieme a Autocontrollo,  a Spirito critico.

Ci sono ragazze sul tubo che comprano a lotti, una su tutte è DulceCandy...quando fa le Haul capita, più di una volta, che faccia vedere un capo in 5-6 varianti di colore, ma lei lo ammette: Lei ha soldi e il proporre abbinamenti e capi diversi è diventato il suo lavoro. Lei viene pagata per fare shopping.

Quando e se ricevo omaggi dalle aziende, voglio che sia chiaro a tutte..perchè io quelle cose non potrei permettermele, non potrei mai comprare cose di Dior ma ve le faccio vedere per il semplice fatto che lì fuori qualcuno che i soldi può spenderli c'è, questo non significa che chi non può comprarle deve farsi ingrossare il fegato. 

A me piacerebbe andare in giro e spendere e spandere e avere talmente tanti soldi da potermi comprare la stessa cosa identica in colori diversi, ma non posso.

Sono viva?
Si.

Mi vesto comunque?
Si.

Non tutte le ragazze fanno le dovute premesse, fanno credere che la vita sia fatta di tutorial su youtube, comprare vestiti, trucchi e scarpe e vivere con un tenore alto di vita senza effettivamente fare un "lavoro" vero e proprio.

La vita è anche altro.
C'è chi può spendere e chi no.
C'è chi ha spirito critico e chi no.

Stiamo attente a non farci infinocchiare.
Voi che ne pensate?
Se scrivete un post a riguardo, lasciatemi il link!

Il tutto è partito dal video di TheVhelena, una madre le ha scritto disperata perchè sua figlia vive di tutorial, brama cose che non può avere ed è arrivata a rubare soldi nel portafoglio della madre (destinati a tutt'altro!) per comprarsi dei prodotti costosi di make up. 

You Might Also Like

0 commenti

Follow @QuellaClaudia