#PrayForBoston

martedì, aprile 16, 2013



E poi boh, ti senti impotente davanti alla crudeltà umana. 

Come sempre c'è l'uragano tragedia, poi più nulla. 
La vita di chi non è coinvolto ricomincia come se niente fosse e si ricomincia a parlare di altro.
Su twitter, facebook e altri social si sta disquisendo già di altre cose.

Io, come molte di voi, non ho voglia di chiacchierare oggi. 
Sarebbe potuto succedere qui.
Tutti quei bambini sarebbero potuti essere fratelli o sorelle.
Tutte quelle persone sarebbero potute essere la nostra famiglia.

Io oggi mi chiedo.. "Where is the Love?" e ho paura.

You Might Also Like

0 commenti

Follow @QuellaClaudia