"Il fiorato va con tutto": non è vero.

venerdì, ottobre 18, 2013


Houston abbiamo un problema. Vi sento ridere, perchè state sghignazzando? 
Lo so bene che abbiamo più di un problema... era per dire. Si, non è chiudendo gli occhi che i problemi vestiari della popolazione tutta ci abbandonano. 
Ok, fate finta di niente. Ricomincio.

Houston, abbiamo una serie infinita di problemi ma oggi parliamo di uno solo, eh? Chè non voglio invecchiare parlando di gente che si veste male, al massimo scrivendo una wishlist. Morte più dolce, il post arriva presto. 

Dunque, siamo qui oggi riuniti (scusate la scemenza eccessiva di queste poche righe che dovrebbero in sintesi dirvi che NO il fiorato non lo potete mettere anche con il leopardato, ma siccome in cuffia ho la versione merengue di una canzone del Cirque du Soleil, faccio veramente fatica ad esprimermi in modo logico e lineare. Scusate <3) ...stavo a dì? Ah si. 
Siamo qui riuniti per illuminare le menti sull'annosa questione della stampa fiori. La questione va affrontata dal principio, ovvero, se avete comprato capi TERRIFICANTI a fiori (guardate il collage su, quello è un chiaro esempio di quali fantasie vadano evitate come la peste) potete usarli per bene solo come stracci per asciugare il pavimento. 
Perchè si carino il fiorellino, pucci pucci, però se vi comprate fiori viola e rossi su base nera mi state implicitamente dando il permesso di dare fuoco a quello che indossate. Ok? Ok. 

Patti chiari, amicizia lunga.
Tu indossi fiori brutti, io ti do fuoco.

Mi limito a tirarvi le orecchie (quanta bontà in queste 6 parole) se invece qualcuno - che fa la fescionblogga - vi ha inculcato che il fiorato si può abbinare con tutto, perchè è uno di quei pattern che è abbinabile anche con la cintura muccata in cavallino.

NO.
NON.
NIEN.
NIE. 
NEI.
NEE.
EI.
NEJ.
NEM.
NU.

Chiaro il concetto? Mi pare di essere stata limpida.
Stampa va con tinta unita, fate di questa frase il vostro mantra. Stampa chiede tinta unita, la reclama proprio. Statela a sentire. Il contorno delle stampe così, come dire, eccentriche (?!) deve essere all'incirca piatto. Niente robe particolarmente complicate, dimenticatevi crochet, tricot, damascati e pizzi.

Usate materiali leggeri, impalpabili se il meteo ve lo permette. 
Io per si e per no l'accendino me lo porto. Non fumo, io. Siete avvisate. 


You Might Also Like

0 commenti

Follow @QuellaClaudia