Il dramma del taglio di capelli.

martedì, luglio 29, 2014


Voglio tagliarmi i capelli.
A scriverlo non ci credo neanche io.

Tenete conto che l'ultima volta che ho fatto un colpo di testa (la rasatura di un quarto di capoccia) mi sono trasferita dall'altra parte d'Italia e ho cominciato la mia vita da single.
Bazzecole.
Quindi, ora che mi voglio tagliare proprio tutta la chioma mi sto spaventando molto.
Sarà il prossimo trasferimento in vista.

Mi sono fissata con il taglio alle spalle. Fa molto Alexa Chung, solo che io non ho la faccia di Alexa ma questi sono dettagli, no? Cioè sono quisquilie.
Mi piace tanto il mosso corto, per quanto non sia facile da gestire.
Io ho il 'sì detto capelli cretino, quello che è crespo se troppo lungo, riccio se è corto, liscio solo sotto tortura. Quindi il taglio così mi renderebbe la vita circa impossibile.
Ma quando ci si fissa, lo sapete no?
Solo che io sono #TeamCapelliLunghi da che ho ricordi, ho il panico di pentirmene subito dopo. Come si sopravvive dopo aver perso quasi 30 cm di capelli? Ma soprattutto, si sopravvive?
Non si ha la sindrome dell'arto mancante?
Che ansia Ragazze. E poi le code? Gli chignon? Non mi riprenderò più.

La colpa principale di questa voglia è di Zoe Kazan, regia dai con le diapositive.

   

E soprattutto del film "The Pretty One". Quant'è carina. 
Certo anche il colore.
E la faccia non è da meno.

State pensando a qualche cambio di look voi?
Cambiamenti in previsione a settembre?

Vi dovrei parlare dei prodotti dei Provenzali che sto provando. Un giorno. 

You Might Also Like

10 commenti

  1. anche io sono in fase "vorrei darci un taglio" i miei capelli sono ricci e godono di vita propria, ad ogni shampoo è un mistero, a volte vengono bene, altre male...nonostante non cambi nulla tra uno shampoo e l'altro, mah!
    la cosa positiva dei capelli è che ricrescono, se li tagli nel giusto periodo lunare, pare, crescano più velocemente...io posso affermare che sia così ma non possiedo la scienza assoluta ç_ç secondo me non sono poi così difficili da portare, io li ho portati anche molto corti (alla maschietto per intenderci e tralasciando che stavo malissimo non erano così ingestibili come si potrebbe pensare). hai fatto un passo ben più grande rasandoli, che sarà mai una "spuntatina"? XD

    RispondiElimina
  2. Da piccola li ho sempre tenuti lunghissimi, praticamente al sedere (come la maggior parte delle bambine li volevo come quelli delle principesse Disney, in particolare Jasmine e Belle erano la mia ossessione), poi in prima media sono cresciuta tanto, ho smaltito parte dei chili da cortisone presi anni prima e il 27 maggio 2006 (ricordo ancora la data precisa, W O W) sono andata dalla parrucchiera e le ho detto di tagliare, prima poco sopra la spalla e infine nel caschetto che ho ancora adesso quasi dieci anni dopo. È meraviglioso, comodissimo e fa uno splendido effetto anni '20 che amo alla follia. Certo io ho i capelli lisci, che più lisci non si può, mentre l'effetto su un capello ricciolo sarebbe sicuramente molto diverso. Ma, secondo me, con un taglio alla Alexa Chung i capelli riccioli/mossi esprimono tutta la loro bellezza!

    Il mio consiglio resta comunque quello di provare perché non si sa mai l'effetto finale fino a quando non lo si prova, i tuoi capelli a volte possono piacevolmente sorprenderti! :D

    Allego una pagina dove puoi vedere l'effetto. Non tornerei mai più indietro ad averli lunghi! XD http://crazycat-ladies.blogspot.it/p/prova.html

    RispondiElimina
  3. Ti dirò sempre: non tagliarli :D

    RispondiElimina
  4. Ma uffa daiii! Io voglio farmeli crescere, poi vedo sti post e mi viene voglia di tagliarli!
    Aaaaah ti odio!

    ps. bellissimo taglio comunque!! :))

    RispondiElimina
  5. Alessandra Barbieri18 settembre 2014 20:45

    Io ho i capelli molto lunghi e li ho sempre avuti.. Circa 2 anni e mezzo fa ho dato un cambio drastico alla mia vita, lasciato il moroso stronzo, allontanato amiche bastarde, ripreso gli studi universitari e i capelli mi hanno accompagnato.. Da che li avevo lunghi fino al sedere, sono uscita dal salone con un caschetto!!! Inizialmente ero entusiasta, poi ho iniziato a sentirmi in colpa.. ora sono quasi arrivati all'altezza iniziale, ma quanta fatica!!! Tu sei vuoi cambia, io non lo farò mai più :)

    Alessandra - That's Amore

    RispondiElimina
  6. Carinissimo il tuo blog, come questo post. Dove mi rivedo, e puntale mi pento del taglio più corto, perché da sempre amo i capelli lunghi e non c'è proprio verso!

    A presto... ;)
    Tiziana

    Encanthè

    RispondiElimina
  7. Io quest'anno ho tagliato tutto e per la prima volta dopo anni, non mi sono pentita anzi. Sarà che ho messo in soffitta (almeno per tutta la primavera/estate) la piastra e con il taglio che ho ora, basta lavare i capelli e si asciugano perfettamente da soli. Il segreto almeno nel mio caso (avendo tanti capelli e grossi) è la scalatura nascosta: il taglio sembra dritto e alle spalle ma in realtà mi sfila e scala la parte sotto dei capelli (diciamo la coppa per intenderci) in questo modo quando si asciugano sono meno pesanti, più leggeri e le onde naturali vengon meglio.

    Quindi taglia vedrai che con la mezza misura ti troverai benissimo:)

    RispondiElimina
  8. Cambiamenti sempre molti e drastici, ma i capelli restano. Almeno per ora.
    Mi piace il corto sbarazzino, ma io...a faccia scopertissima...con 'sta rocca di portofino che mi hanno piazzata tra gli occhi?
    No no, cugino IT sempre e comunque. :D

    RispondiElimina
  9. ...il momento in cui mi sono tagliata i capelli... che momento eraviglioso, il mondo ha preso un nuovo senso, ed io con lui... taglia taglia

    RispondiElimina
  10. Ti dirò: è da febbraio che anche io li voglio tagliare. Voglio fare un pixie cut, un taglio alla Jennifer Lawrence, Anne Hathaway, per intenderci. Solo che, appunto, ci sto solo pensando. Anzi, mi sono fissata, per meglio dire, ma non ho il coraggio di tagliarli. E se poi mi stanno male? Non sono propriamente la Lawrence, via. Così attendo, nella speranza di decidermi definitivamente. Il taglio che hai scelto mi ricorda tanto quello di Ashley Benson, dacci un'occhiata su Gogol e fammi sapere che ne pensi. :)

    Connie

    RispondiElimina

Follow @QuellaClaudia