Travel Diaries - occhio all'eyeliner

mercoledì, aprile 13, 2016



Sapete quando un giorno vi chiamano e vi dicono "Domani devi partire alle 6 del mattino"? 
No? Peccato, dovreste provare.
Quando succedono queste emergenze da non hai neanche il tempo per farti la doccia devi partire diciamo che le priorità si mischiano un po'. 
Se hai poco tempo a disposizione hai bisogno di capi saldi che ti diano la sicurezza di poter imbracciare il trolley e andare dritta al gate senza sembrare la piccola fiammiferaia che si è svegliata dieci minuti prima. 
Ve l'ho detto, questione di priorità.

Che si fa quando si hanno orari improbabili nella propria vita? Ci si organizza.
La valigia, magari, la prepari il giorno prima e lasci fuori le tre cose che ti servono l'indomani mattina: spazzolino da denti, il carica batteria e l'eye-liner. 
Perchè vi servono altre cose di solito? 
Vi svegliate, arrancate verso il bagno, vi guardate allo specchio e vi chiedete per quale motivo i vostri capelli sono in aria, piangete un po' per l'aspetto catastrofico, lavate i denti e, non avendo tempo di vivere, passate alla fase restauro che vi dona il miglior risultato con poco sforzo.

Ora, io ne ho provati tanti, ve lo assicuro, con risultati che se avessi anche solo sbattuto un occhio contro uno spigolo l'effetto sarebbe stato meno spaventoso. Si sciolgono e sono un disastro. Pensate che uno si staccava anche a pezzi. Se devi partire alle 6 è probabile che il prossimo specchio in cui avrai tempo di guardarti con calma sarà in hotel. C'è bisogno di resistenza, di animo, di forza.
C'è bisogno di un eyeliner che duri. E io che ci sto a fare qua se le mie esperienze non le condivido con voi? 

Signori e Signore, io vi dico: Eyeliner in Gel di Maybelline. 

E ora seguendo tutta una serie di arzigogolati passaggi vi spiego perchè. O forse facciamo per punti che non mi sembra il caso di scrivere una divina commedia sul dramma eye-liner in viaggio. 
Dunque
  1. E' pastoso al punto giusto e ha una coprenza perfetta sulla palpebra. Non è  uno di quelli che devi ripassare più di una volta e alla fine finite con uno smokey nero piuttosto che una riga di eye-liner. 
  2. Dura tantissime ore senza bisogno di ritocchi, certo se i vostri occhi lacrimano peggio della fontana di Trevi uno specchietto in borsa lo terrei. Giusto per i vari accertamenti del caso. 
  3. Non irrita l'occhio, il chè per me è una manna dal cielo. Ho gli occhi sensibili, se rido troppo lacrimano tanto e si arrossano se qualcosa nei dintorni non gli va a genio. Questo eye-liner non mi ha mai dato problemi. 
Bisogna prenderci la mano con il pennellino, ma vi assicuro che è più semplice di quanto si pensi, sta comodamente in borsa, e per lo struccaggio basta un po' di acqua micellare su un dischetto di cotone.

Vi farò il prima e dopo viaggio su Facebook, così vedete la durata. Super promosso!

You Might Also Like

4 commenti

  1. Sono sempre alla ricerca dell'eyeliner perfetto: quello che si stende da solo! :) sono una frano in un po' tutto il trucco ma quando si parla di eyeliner credo di non aver mai fatto una riga perfetta in vita mia... questo mi incuriosice vado a vederelo dal vivo ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahha non ti sentire sola Enrica, io pure sono sempre stata una frana ma piano piano ci si prende confidenza!

      Elimina
  2. Uno dei pochi superstiti al grande trend degli eyeliner gel. Personalmente preferisco sempre il liquido con pennino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io devo dire che tra tutti, questo è rimasto quello di cui mi fido di più. Non sbava, rimane sempre come appena messo e da struccare è facilissimo!

      Elimina

Follow @QuellaClaudia