Di viaggi cancellati, disperazione e assicurazioni.

sabato, luglio 09, 2016




Avete presente quel momento di euforia totale che vi pervade quando si prenota un viaggio?
Quel formicolio allo stomaco che arriva quando cominci a pensare ai vestiti da mettere in valigia. Quello bianco panna o quello bianco ghiaccio? E lo chiedi a lui sapendo perfettamente la risposta che più o meno sarà “sono uguali”.
E passano i giorni e si accumulano i pensieri. Bello prenotare in anticipo. Tanto anticipo. Merito mio perché lui è fan del "prenotiamo all'ultimo minuto", ha quella prepotenza da sono il re del mondo ed è bellissimo. Divago, scusate.
Cominci a pensare a tutto quello che devi portare ma non teniamo mai conto che dal giorno della prenotazione al giorno della partenza le cose si triplicheranno. Ve lo dico uomini, non è colpa nostra. È che vogliamo essere belle per i nostri amati e abbiamo il bisogno fisiologico di comprare cose nuove che ci fanno sentire principesse in vacanza.

Metti così tante aspettative in quel viaggio, impieghi talmente tante energie nell'essere entusiasta. Finalmente si parte, mancano due giorni. Finalmente possiamo... Amore, perché ti misuri la febbre?
La febbre o più precisamente gli orecchioni hanno deciso di venirci a trovare a due giorni dalla partenza. Abbiamo cominciato a piangere.
Saltata la vacanza, saltato lo shopping in riva al mare, saltato l'animo festivo con cui camminavi per casa, collana di fiori al collo e cocktail dentro la noce di cocco. È bastato un termometro e un numerino: 39.
Siamo sulla soglia della morte a giudicare dai lamenti e dal colorito.

Puff. Sparito viaggio e spariti soldi del viaggio. Quante scarpe avrei potuto comprarci?
Amore riposati, perché farfugli? Eh?
Hai pagato con PayPal? E quindi?
Non ho capito cosa ha detto precisamente ma ho captato due parole: ASSICURAZIONE e RIMBORSO.

Mi sono informata per voi, avevo pensato di farlo spiegare a lui ma credo non abbiate abbastanza tempo.
Dunque, PayPal in collaborazione con Assurant Solution ha dato vita alla protezione annullamento viaggio, basta attivare il servizio, pagare attraverso PayPal e l'assicurazione sarà vostra. È totalmente gratuita e potrete essere rimborsati fino a 270€ se dovrete rinunciare al viaggio per imprevisti (che tanto succedono sempre).
Ricapitolando: voi attivate l’assicurazione, pagate con PayPal e avrete l'assicurazione per annullamento viaggio in caso di imprevisti per cui non è previsto un canone annuo e per cui è concessa una richiesta l’anno e che copre una sola persona. Buzzoole

You Might Also Like

0 commenti

Follow @QuellaClaudia