Il bello di avere un blog, che tanto fashion non è più.

mercoledì, aprile 23, 2014



Questi post nascono un po' per caso, ci sono giornate in cui rileggo volentieri alcune pagine di questo strano angolo web.
Rivivere qualcosa di passato lascia sempre uno strano sapore.

Quando qualcuno che incontro mi confessa che avrebbe da sempre voluto aprire un blog sono la prima a dare supporto. Scrivere, anche di cose apparentemente superficiali, è un terapia. Questo posto mi ha salvato da tanti momenti neri che io, tra le righe, riesco a trovare ancora.

Aprire un blog oggi ha come unico scopo arrivare a farsi notare.
E' andata persa l'umiltà. La parola blogger è diventata una sorta di raccomandazione, tutti quelli che sono nati dal web sono sempre stati vissuti male al di fuori. Ci vedono come quelli che hanno la scorciatoia e in parte è vero.

Ma c'è chi ha aperto posti come questi solo per sfogo.
Io, un po' contenta, lo sono. Sono fiera che nonostante gli argomenti, le parole spese e i riconoscimenti avuti, il blog sia rimasto la perfetta mia fotocopia.

E' un diario e tutti dovremmo imparare a tenerne uno.
Perchè online?
Il confronto fa crescere e, chi sceglie di mettere le proprie parole qui, lo cerca inevitabilmente.

You Might Also Like

0 commenti

Follow @QuellaClaudia