E quindi è arrivato il Natale.

lunedì, dicembre 22, 2014


Me ne sono accorta dalle lucine che il ragazzo del Bangladesh, che mi vende la verdura sotto casa, ha messo sulla porta del negozio.
In quel momento ho realizzato vagamente che forse mi ero un po' confusa il calendario.
E' Natale? Ah.

Beh, bello.
Tutte le lucine, la gente isterica in cerca di regali, bambini sporchi di cioccolata ad ogni ora del giorno, concerti di Natale nei posti più inopportuni (tipo Termini, ma siete scemi a organizzare una cosa così? I pendolari potrebbero uccidervi), il freddo.
Io non mi ero proprio accorta di nulla.
Credo che la scuola di fotografia mi stia traviando un po'.
Fotografavo lucine pensando all'effetto sfocato (apprezzate il fatto che non vi dico termini tecnici per fare la super studentessa che sa tutto, prego) e non al fatto che fossero lucine natalizie.

Mi sono persa tra i mesi e mi sono persa il blog, nel mentre.
Il fatto è che mi sono persa anche la moda, mi sono tramutata in una sorta di sopravvissuta di guerra che si trascina in giro vestita alla meno peggio per fare fotografie a qualunque cosa.
Ho comprato due vestiti per Natale e quasi non sapevo più come fare per provarmeli in camerino.
Come si infila un vestito? Mi devo spogliare prima?
Non basta guardarlo?

La situazione è tragica.
A Babbo Natale chiedo un pelo di senso estetico in più. Grazie Tvb.
Ditemi che voi state meglio.

You Might Also Like

1 commenti

  1. Il mio look ultimamente fa acqua da tutte le parti nonostante io abbia ancora un certo senso estetico.... Sarà pigrizia? Nel mio caso forse si! Buone feste:-D

    RispondiElimina

Follow @QuellaClaudia