Instagram Tips: le app.

sabato, dicembre 05, 2015

C'è il tormentone dell'estate e c'è il tormentone di Instagram.
Ma che applicazioni usi? Con che filtri modifichi le foto? Quale filastrocca magica ti fa fare le foto dritte? Che incantesimo hai buttato sulla tua galleria per averla tutta in sintonia?
Benvenuti nel magico mondo delle applicazioni.
Se vivete Instagram come una sana malattia siete nel posto giusto. 

Le modifiche della struttura.
Prima di passare alla modifica dei colori facendo diventare cieli viola e alberi blu, c'è da fare una cosa che è pressoché ESSENZIALE.
Raddrizzate le linee, sistemate cose storte, colori troppo flashati. Cioè, mettetevi in una posizione tale da avere una buona base su cui lavorare chè se la foto è spappolata, il filtro la finisce di rovinare e non mi sembra il caso. 

Skrwt - a pagamento
StraIperMega consigliata per raddrizzare le linee. Pazzesca. Avete diversi comandi per raggiungere l'obiettivo che vi piace, con ogni probabilità riuscite anche a sistemare una foto scattata al contrario e a occhi chiusi.
Usatelo con moderazione però, rischiate di sformare dal lato opposto la foto e No. 
Na pera diventa un triangolo a testa in giù. Moderazione in tutto, anche nel caffè chè poi vi tremano le mani e non riuscite a fare cose sensate. Tipo queste frasi che escono e non so esattamente perchè.
Vale la pena comprarla? Si, vi salva tutte le foto possibili. 

Enlight - a pagamento
Devo dire che nonostante io mi sia opposta fino alla fine per l'acquisto, Michele mi ha convinta e non c'è modo di farne a meno adesso. 
Lo strumento fondamentale, in realtà, è uno solo e si chiama Obiettivo. Questo coso geniale vi da la possibilità di lavorare solo su una porzione di foto o solo su determinati punti e toni. Se avete un dettaglio troppo scuro potete lavorare esclusivamente su quello, ad esempio.

Photoshop - alcune funzioni a  pagamento
Siamo chiari: l'applicazione è qui solo perchè Michele mi ha detto di mettercela ed è esclusivamente per un obiettivo solo: DEFOG. Che r'è? 
Spanna le foto. Ha senso questa frase? Spannare? Tipo il vetro della macchina che si appanna e voi la spannate. Va bene dai. Ce la possiamo fare. 

Abbiamo la nostra foto ben sistemata? Ora è il momento di piazzarci filtri e quant'altro.

Vsco - alcune filtri a  pagamento
Secondo la mia, totalmente inutile, opinione VSCO dovrebbe essere data in coppia con instagram per due motivi: i filtri e la possibilità di tenere foto in memoria.
Per chi si studia la galleria come la sottoscritta è di vitale importanza avere un'app che ricrea la visualizzazione del profilo di instagram. E questa lo fa. 
I filtri sono un tasto dolente. Ne trovate, sì, gratuiti ma i pack vengono rilasciati a pagamento, non tutti sono necessari (anche perchè alcuni sono veramente inutilizzabili) ovviamente. Ce n'è un po' per tutti i gusti.
Purtroppo per le modifiche immagini (come luminosità e contrasto) vsco non è delle migliori, procede con stacchi troppo netti ed è praticamente impossibile fare modifiche anche di piccola entità, ma rimane l'app indispensabile per chi si approccia ad IG. 

Priime - alcune funzioni a  pagamento
E' stata una scoperta più recente e alquanto gradita.
Ha filtri molto più flashati di Vsco, più luminosi e accesi ma a parte questo Priime ha quello che Vsco non ha: modifiche graduali.
Al posto del procedimento a punti di Vsco, Priime ha un meraviglioso slider che vi permette di fare modifiche anche impercettibili (io l'ho detto che è malattia).

Questo è quanto. Niente magie e incantesimi. 
Pura fissazione fotografica.

You Might Also Like

2 commenti

  1. non conoscevo affatto alcune delle app che proponi, ma personalmente in questo periodo sto usando molto i filtri base di instagram
    Kisses darling
    Bellezza pour femme - fashion blog di Marzia Amaranto

    RispondiElimina
  2. Forse dovrei iniziare ad usare IG coscienziosamente, invece di buttarci dentro foto a caso senza alcuna modifica! :)

    Baci
    MLG
    www.madamelagruccia.blogspot.it

    RispondiElimina

Follow @QuellaClaudia