Insta/BloggerTrend: mi compro i followers.

martedì, marzo 24, 2015



E' un cruccio vecchio ormai, non è esattamente un Trend nuovo o una grande scoperta.
Di gente che compra follower a pacchi su tutti i social ormai se ne vede dappertutto. La domanda da persona che tiene a farsi conoscere per quello che fa e non per quanti soldi spende è: perchè?
La soddisfazione di avere un super numero con la KAPPA sotto la voce seguaci e avere 5 like a foto o a post, qual è?
Quale strano processo mentale vi fa essere contenti di questo?

I social assumono, in base alla personalità e agli interessi di ognuno, una facciata diversa.
Chi vuole farsi conoscere per quello che scrive usa twitter o i blog, chi vuole farsi conoscere per quello che fotografa ha instagram o huntgram.
I modi per farsi un nome ci sono, ma la volontà? La volontà di impegnarsi dov'è finita?
Perchè è passato, anche nel mondo virtuale, il concetto che la strada più facile (anche se inutile) è automaticamente quella accettata da tutti?

E' strano e un po' sconcertante.
Se gli altri, andando nei vari profili, non si accorgono che te li sei comprati (certo, se hai 30k followers e poi 200 like, qualcosa che non va c'è), tu che te li sei comprati lo sai. E come fai a esserne contento? Come fai ad andare in giro e a far vedere il tuo profilo quando sai che è taroccato?

Sarò io esagerata che mi studio la galleria in ogni scatto? Che mi sveglio la mattina e comincio a scattare come se la macchina fosse un mio prolungamento? Siamo totalmente agli opposti, ma una via di mezzo c'è?
Esiste? La sana condivisione che c'era all'inizio dov'è finita?

Io perchè mi sto facendo ste domande?

You Might Also Like

6 commenti

  1. Ahhahhaaa mi fai morire! "Io perchè mi sto facendo ste domande?"
    Comunque concordo in pieno con quello che dici! :-)

    RispondiElimina
  2. So di gente che lo fa, anche sulle pagine facebook. A me fanno ridere, ma una risata amara, un po' penosa.

    RispondiElimina
  3. Sfondi una porta aperta, io che non raggiungo nemmeno i 500 follower e ho pubblicato più di 1500 (credo nemmeno troppo bruttine:-p). Non uso per principio #tagsforlike e company. Non partecipo a concorsi vari e non pubblico (tranne rarissime eccezioni) foto che non sono mie... Segnalo perfino gli spam, e ed elimono account finti che mi seguono... Perchè il punto è che Instagram è bello per interagire, se le persone ti seguono solo per ricambiare cosa c'è di bello? Ma del resto con il blog ho sempre attuato in ormai 4 anni la stessa filosofia..:)

    RispondiElimina
  4. Fortunatamente Instagram ogni tanto fa pulizia di contatti fake e quindi tutti questi "followers" svaniscono, ma effettivamente anche a me fa molta tristezza pensare che c'è chi spende denaro per ottenere dei numeri, che poi sono effimeri, non sono persone che apprezzano realmente ciò che fai.

    RispondiElimina
  5. Siamo almeno in due a farci 'sta domanda. Diciamo che per un blogger aggiungere quella K ai followers può voler dire ottenere qualcosa più degli altri (un ente del turismo che si accorge di te e ti offre un viaggio, un marchio di cosmetici che ti invia roba gratis, ecc). Chi ti contatta se ne frega se la K è stata ottenuta col tempo e la bravura o se è finta. Certo, poi sei tu che devi avere il coraggio di dire, una volta raggiunto quello che volevi, che tutto quello che hai è merito del tuo impegno. Ma credo che molti non si pongano proprio il problema.

    RispondiElimina
  6. non sei la sola.
    io talvolta mi sento una dell'intelligence!

    www.nondicepiacere.it

    RispondiElimina

Follow @QuellaClaudia