La wishlist di Natale vagamente in ritardo.

lunedì, dicembre 21, 2015


A dimostrazione del fatto che sono sempre sul pezzo, faccio la wishlist di Natale due giorni prima che si scatenino le guerre di cibo e regali. Così, perchè ci piace farci del male (ma soprattutto la si fa categoricamente in ritardo in modo da non dare idee insane a chi vi vuole bene).

Fondamentalmente si dividerà in due: la parte fashion e la parte Tecnologia. Al mondo esiste qualcos'altro degno di nota?
Per ogni cosa vi metterò il link, così potete piangere sulla tastiera con me. Grazie, sempre, per la compagnia. Le scatole di kleenex sono alla vostra destra.

La mini-bag.
Ci sono poche cose che nel mondo vestiario indicano l'evoluzione tra l'essere ragazza alla moda e il diventare una donna alla moda. Uno ve lo avevo spiegato qui, l'altro ve lo svelo adesso: il passaggio tra borsa gigante e clutch o mini borsa.
C'è poco da fare. Le donne vivono con la borsa gigante, ci sono miti e leggende su quello che in una Tote possa entrare, eppure arriva un periodo della vita in cui dalla comodità si cede alla bellezza.
Se da giovani donzelle si preferiva il vestitino mini e super scomodo, da grandi la scomodità passa dalla minigonna alla miniborsa.
Però bisogna sceglierla seria.
Versione $$$: Una Paula Cademartori, qua potete trovare un assaggio di tutte le meraviglie. Aprire con attenzione.
Versione $$: Una Rebecca Minkoff, tipo questa.

 IL paio di decolletè. 
Io lo so che avete già capito senza che ci sia bisogno che ve lo dica io.
Sono le uniche e meravigliose e integerrime Pigalle di Louboutin.
Versione $$$: Sito ufficiale europeo Louboutin. Meglio non aprire, ve lo dico come fossi vostra sorella. Il tracollo psicologico davanti a quella cifra non è una cosa da niente e io i soldi per pagarvi le cure non li ho. Quindi state su e fate shopping consapevole.

L'accessorio.
Solo perchè io vi pusho cose che sono belle e ovviamente indispensabili.
Giardinoblu fa cose bellissime che provocano l'acquisto compulsivo. Ora siccome non è che costino proprio bazzecole, mi pare il caso che a Natale tutti i parenti vengano a conoscenza dell'esistenza di questo marchio.
Guardate questa collana e questo bracciale. No dico, se vogliamo proprio esagerare: LUI.


Detto questo, passiamo ad altro.
Di cose interessanti ne è pieno il mondo. Le cose realmente interessanti ve le pusho io, invece.
Per una personcina equilibrata come me, diventata instagram dipendente, un libro sulla mobile photography è il libro da avere.
Anzichè regalare cose di poco senso, tipo il fish-eye per il telefono (io ancora mi chiedo il perchè dell'invenzione) regalate cose serie. Soprattutto regalatele a me.
Shop qui.

Sono monotematica? Forse.
Le nuove versioni delle Polaroid hanno i miei occhi a cuore dedicati. Ora, io scatto in digitale e in analogico perchè non ci facciamo mancare niente. Proprio perchè non vogliamo farci mancare niente, la polaroid SERVE, oltretutto ha la memorietta così vi rimane anche il file digitale.

Versione $$ : Polaroid Z2300 con schermetto lcd.
Versione $:  Polaroid Snap Instant Camera.
Bene.
Mancano 4 giorni a Natale e io ho una cosa che in wishlist non c'è. Sapete cosa? La bronchite.
Evviva le feste.

You Might Also Like

1 commenti

  1. Qui si vogliono le New Very Privé Ombré... Siamo già passati al livello successivo alle Pigalle.
    Qua la zampa, sorella di bronchite.

    RispondiElimina

Follow @QuellaClaudia