La femminilità secondo Claudia.

martedì, novembre 06, 2012


Le veterane si ricorderanno che all'inizio di questo blog, l'argomento "Femminilità / Sensualità" era un tema ricorrente e neanche poco.
Quando ho cominciato avevo 18 anni ed è normale che l'andazzo del blog segua la crescita (se c'è stata) della sottoscritta, per cui  i contenuti dipendono da cosa mi coglie in quel periodo. A grande non richiesta ritorna l'argomento. 

Perchè mai? Vi starete chiedendo. 
Perchè è uscito un video a proposito che, per quanto fosse mascherato da innocente, giudicava determinate categorie femminili, senza porsi molti problemi. 

Al che mi sono chiesta, per me cos'è la femminilità?
Non sono riuscita a darmi una risposta, o almeno una risposta che valga per tutte.
La femminilità è donna ma non tutte le donne sono femminili. 

Che cosa rende una donna femminile, allora?
Potrei rispondervi come risponderebbe l'immaginario comune e dirvi che la femminilità sono capelli fluenti, curve mozzafiato e vestiti attillati. Jessica Rabbit praticamente.

Siamo sicuri che la femminilità sia una sola e perché molte donne credono per il "loro" tipo di femminilità sia quello giusto? 
Ognuna di noi ha aspetti diversi che si conciliano tra loro in un risultato sempre diverso. Inutile dire che quelle-che-si-rifanno sono volgari o per-me-non-ne-aveva-bisogno. Hai detto bene per te.
C'è chi rinuncia a migliorarsi per paura, c'è chi ci prova e c'è chi esagera, come in tutto il resto delle cose. E' un discorso fine a se stesso quello della chirurgia visto in questa maniera.

Sono discorsi fini a se stessi tutti quelli che partono con un giudizio su qualcuno.
Le esagerazioni ci sono dappertutto e dirlo non farà di noi i nuovi Colombo o Napoleone.

Ogni donna è femminile e bella a modo suo, ogni donna ha il diritto di vedersi e sentirti bene e se questo diritto ha come unico sfogo la chirurgia estetica ben venga.

La donna femminile è colei che sta bene con se stessa e che conosce il suo corpo.
Alta o bassa; magra o in sovrappeso; castana o bionda; rossa o nera; cinese, italiana o russa; sfregiata dal marito o derubata dal cancro; pelate o con capelli lunghi; formose o androgine; rifatte o nature; tatuate o con la pelle intatta; ginnaste o con una gamba sola; depresse o sorridenti; combattive o deboli; 

Tutte.

You Might Also Like

0 commenti

Follow @QuellaClaudia