Blogger Trend : Quelle che...collaborazione = marketta

venerdì, marzo 29, 2013


Sento i vostri urletti deliranti per il ritorno di Blogger Trend. Lo so, lo so, vi ho fatto aspettare tanto, ma mi sembrava il momento di prendersi una pausa dai gossip bloggherecci.

A cosa è dovuto il ritorno? A due cose principalmente.
A due email, a dirla tutta.
Una è stata una risposta ad una mia, un'altra è stata di un'amica che mi informava delle gesta di una blogger che si autodefinisce "piuttosto famosa". Chapeau.

Cominciamo dalla prima, ovvero una risposta ad una mia proposta di collaborazione. Notate bene che parlo di collaborazione e non di sponsorizzazione di post o di recensione su prodotti inviati. La mia idea per questo nuovo brand era del tutto diversa, sto lavorando alla realizzazione di una video rubrica su marchi emergenti...ovviamente però prima di dare all'aria i miei progetti, chiedo se si è interessati ad una collaborazione con il blog.
La risposta è stata eloquentissima. Questo è uno stralcio dell'email.
Attualmente non abbiamo in programma una campagna di collaborazione dato che le richieste sono molteplici e dovremmo produrre appositamente decine di paia di calzature da regalare agli addetti ai lavori che chiedono una collaborazione.
La mia faccia è un po' quella di tutte voi che state leggendo e che capiscono bene che le collaborazioni non sono solo "tu mandi io pubblicizzo". Quella è un'altra cosa, quella si chiama Marketta ed è di un mondo che non mi appartiene, c'è chi va avanti così... io, e sono sicura molte altre, no. 

Va da se che ho risposto spiegando che non mi interessava avere scarpe gratis ma che la mia idea di collaborazione era un'altra. La reazione è stata felicità e gaudio. 
Non nego che il "giudizio" così affrettato mi ha alquanto disturbato ma non c'è tanto da prendersela con i brand quanto con chi, ai brand, ha dato questa impressione. 
Ovvero anche con chi ha scaturito la seconda parte di questo post.

Le blogger markettare.
Succede che un giorno Ila di Make Up Compulsivo mi scrive "Ti devo dire una cosa". Ci conosciamo e conosciamo le nostre reazioni soprattutto riguardo a determinate blogger "piuttosto famose". Mi scrive che una persona meravigliosa che abbiamo conosciuto grazie a Photupshion, a capo di un negozio rivenditore di un marchio importante qui in Italia, riceve diverse mail per richiesta di sponsorizzazione. Loro, sponsorizzazione aggratis non la fanno, non con i blog ma hanno un programma per cui la-cosa-che-tutti-chiedono può essere comprata a un prezzo di favore.

Chiaro, no?
Bene la blogger non solo ha chiesto di averla gratis, ma quando le è stato risposto che no, non funzionava così, ha risposto che il suo blog era piuttosto famoso e che le aziende per questo le inviavano prodotti a titolo gratuito. Poi, sparita come le migliori Dive degli anni '50.

C'è gente che si apre blog per ricevere prodotti e fa sub4sub per aumentare la merce di scambio con le aziende, non stupiamoci quindi se troviamo brand o pr che hanno la nausea del mondo blogghereccio. Non è colpa loro... è colpa nostra.


Vieni a farti due chiacchiere con noi su Google Plus? No, perchè ci divertiamo un sacco. Si parlotta di tutto e di più, soprattutto di più. Daaaaaaaai, vieni.

You Might Also Like

0 commenti

Follow @QuellaClaudia