Devo chiedere scusa alle fashion blogger

venerdì, agosto 30, 2013


Sono cose che ti prendono alla sprovvista. 
Un po' come quando, per una volta nella tua vita, hai voglia di un cubetto di ghiaccio e in freezer c'è il coso (si, il coso; chè ha un nome?) vuoto o con resti di mezzi cubetti. Sono delusioni. 
Mi sono resa conto, dopo ben 3 anni di blogging - per la serie meglio tardi che mai, che in fondo in fondo io alle Fashion blogger devo fare un applauso e porgere le mie scuse per il poco rispetto del loro lavoro (si, dai.) 
Questa illuminazione divina m'ha colto insieme a una crisi isterica davanti all'armadio aperto. Signori, il caldo palermitano mi sta facendo evaporare anche quell'unico neurone superstite. Con 35° all'ombra, alle 10 di mattina, mi è preso lo sconforto. Ma uno, con sto clima, che cazzo si mette? 
Sudi solo respirando, la linea di eyeliner diventa un baffo (cit. Dani) e mangiare anche solo un gelato ti sembra un'impresa epica...per quale motivo mai dovrei ricoprirmi di vestiti? 

Capite 'ndo sta l'inghippo?
Queste ci vivono vestendosi. Non possono permettersi di girovagare con improbabili pantaloncini e canottiere, con sedici kg di forcine in testa per bloccare ogni singolo capello e infradito chè la inblu dovrebbe darci, tipo, assegni a vita.

E' una dura vita quella della Fashion Blogger Pro. Capite? 
Non siate insensibili eh.
Dai.
Chi ha letto questo post seriamente... FUORI DI QUI.


Twitta che ti passa! 

You Might Also Like

0 commenti

Follow @QuellaClaudia